Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni clicca qui

IG 25novembre2021In occasione della Giornata per l'eliminazione della violenza sulle donne, la Biblioteca ha organizzato un calendario di iniziative all'interno della programmazione "Basta violenza sulle donne!".

Da martedì 23 a sabato 27 novembre, durante l'orario di apertura, nelle sale lettura sarà presente l'allestimento "IO SONO ANCORA QUI. Voci di donne vittime di femminicidio", con il quale la Biblioteca Baratta ricorda tutte le vittime di femminicidio attraverso le loro storie.

 

Mercoledì 24 novembre alle ore 17.00 nelle sale lettura si terranno le letture sceniche dal titolo "ASCOLTAMI. Testimonianze di violenze sulle donne": le storie di vittime di femminicidio e le testimonianze delle sopravvissute che hanno trovato il coraggio di denunciare una violenza spesso invisibile rivivono attraverso le letture sceniche realizzate in collaborazione con Accademia "F. Campogalliani" e Consultorio di Mantova e Lunetta.

 

Sabato 27 novembre alle ore 16.30 in Sala Colonne si terrà, infine, la presentazione del libro "L'AMORE NON UCCIDE. Femminicidio e discorso pubblico: cronaca, tribunali, politiche" a cura di Pina Lalli, professoressa ordinaria in Sociologia dei processi culturali e comunicativi all’Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

Frutto di una ricerca nazionale, il volume racconta le varie facce della cronaca di oltre 400 donne uccide in Italia tra il 2015 e il 2017, attraverso analisi di sentenze, articoli apparsi sulla stampa nazionale, e del dibattito politico-sociale. Un quadro variegato, che attraversa spazi diversi del discorso pubblico, alle prese con questa parola strappata dalle rare, ironiche presenze in qualche antico documento del 1600 e riapparsa con vigore dagli anni 1970 per opera di movimenti femminili, stanchi di vedere le donne escluse dal novero delle vittime meritevoli di giustizia.

Pina Lalli è coordinatrice scientifica nazionale della ricerca curata dall’Osservatorio sul femminicio che persegue obiettivi di ricerca scientifica e agisce per la disseminazione delle conoscenze sul fenomeno della violenza sulle donne.

Per partecipare è consigliata la prenotazione a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 0376-352732

Per partecipare sarà necessario essere in possesso di Green Pass.

 

A4 iniziative25novembre Baratta